DI CANIO ESONERATO

Era nell’aria, ma forse ci si aspettava qualche giorno in più. La storia tra il Sunderland e Paolo Di Canio finisce oggi. I cattivi risultati, 1 punto in 5 match, l’ego troppo elevato, la brutta reazione con i tifosi che erano allo stadio sabato e alcune scelte molto dubbie han portato il presidente Short a prendere questa decisione. Con un comunicato la società ringrazia l’allenatore ed il suo staff e mette la squadra in mano alla leggenda Kevin Ball, in attesa del nuovo manager. Come nomi si fanno quelli di Di Matteo o Mancini ma molto vicino al club l’ex manager dello Stoke, Tony  Pulis.