LO SPIRITO BLACK CATS OF ITALY

black cats

Tra qualche settimana ci appresteremo ad affrontare il 2 torneo “Italian Connection” che si svolgerà come la passata edizione a Milano a fine maggio. Il nostro spirito è rimasto immutato, parteciperemo per il gusto di giocare a pallone e di divertirci. Il risultato è l’ultima cosa a cui pensiamo, tranne battere i nostri “rivali” tifosi del Newcastle se per caso la sorte ce li farà incontrare.

Soprattutto noi giocheremo, come facciamo quelle tre o quattro volte all’anno in cui organizziamo partite, per sostenere la piccola Nina, la nostra dolce mascotte che lotta tutti i giorni. Come squadra siamo un po’ allo sbaraglio: due buoni portieri, difensori improvvisati, centrocampisti così così e attaccanti alla Altidore. Molti non giocano nemmeno a calcio a livello dilettantistico ma ce la metteremo tutta per migliorare l’onorevolissimo 13esimo posto della scorsa edizione, quindi se alla fine ariveremo 12esimi per noi tutti sarà un grande successo. La vedo dura ma ci proveremo. E se per caso dovessi essere ammonito od espulso il motivo sarà solo uno: non cattiveria nell’entrata ma poca coordinazione e scarsissima attitudine al gioco del calcio.

nina1

Come squadra rappresentiamo veramente il nostro amato Sunderland AFC che non lotta per grandi titoli o traguardi ma per ben figurare in match importanti infatti nell’edizione 2013 siam stati gli unici a sconfiggere i vincitori del torneo, ma di contro abbiam perso contro quei “simpatici atleti un po’ fuori forma” dello Stoke City, che ci han massacrato, anche a suon di birre.

Per noi sarà un piacere ed un orgoglio vestire i colori della nostra squadra del cuore, di correre dietro un pallone, di fare qualche goal e naturalmente di divertirci facendo conoscere a tutti il nostro fair play e la nostra mitica “Beer of the Champions”. In più a sostenerci, molto probabilmente verranno direttamente dall’Inghilterra dei tifosi del Sunderland. Buon torneo a tutti.