PADRE E FIGLIO A WEMBLEY

wembley-sky-shot

In questo mondo che cambia, anche le tradizioni son cambiate; un tempo erano i padri che tramandavano la passione per le squadre di calcio ora invece, son stato io, tifoso del Sunderland da quasi 25 anni, ad appassionare mio papà, fin a scommettere o meglio promettere che lo avrei portato a Wembley se un giorno i Black Cats fossero arrivati fino ad una finale da svolgersi nel fantastico impianto londinese.

Questo giorno è veramente arrivato, dopo una formidabile semifinale vinta contro i campioni d’Inghilterra del Manchester Utd. ora la mia “piccola” squadra si giocherà la vittoria della Coppa di Lega inglese contro l’altra metà di Manchester, il City. Quindi sabato 2 marzo con partenza dall’aereoporto di Orio, due bresciani tifosissimi del club del nord est dell’Inghilterra voleranno alla volta di Stansted per poi raggiungere il mitico Wembley e aggregarsi ai 40000 tifosi “Mackem” e portare la bandiera dei Black Cats of Italy sugli spalti.

114

Comunque vada, sarà memorabile essere nello stadio che diede l’ultimo trofeo al Sunderland nel lontano 1973, che casualità è il mio anno di nascita. E sarà bellissimo esser li con una persona speciale.